• Home
  • Recensioni
  • Blog
  • L'articolo di INSIDEART su La ragazza del Charlie's Café, "un viaggio tra tre paesi lontani ma sorprendentemente vicini"

Su INSIDEART l'articolo dedicato a La ragazza del Charlie's Café di Rosa Romano Toscani.

 

La ragazza del Charlies Café

 

”Noi stessi siamo il prodotto di incroci e fusioni tra le più diverse culture ed etnie. Tutte le più grandi civiltà sono meticce, la purezza produce solo sterilità”. Con queste parole il professor Zappalà rassicura Gemma, protagonista del libro La Ragazza del Charlie’s café (Armando Curcio Editore) di Romano Rosa Toscani, che cerca di capire se il suo amore per il marocchino Hadji possa avere un futuro nonostante le tante, molteplici differenze tra loro. Gemma, infatti, dalla Calabria si è trasferita in Canada per ricostruire la sua vita e incontra Hadji, nato a Marrakech ma vissuto e cresciuto a Montreal.

Alla presentazione del libro, mercoledi 13 gennaio, alla libreria Notebook Auditorium a Roma, la diversità, il confronto tra saperi e paesi lontani sono stati i temi centrali della discussione. L’autrice, la psicologa e psicoterapeuta Rosa Romano Toscani ha parlato di come l’idea alla base del libro sia stata proprio quella di andare oltre i pregiudizi e lasciarsi coinvolgere da questa storia liberi da preconcetti.  Il libro infatti è un continuo viaggio tra mondi lontani, opposti ma profondamente connessi.

 

Leggi l'intero articolo di Chiara Pace su http://insideart.eu/2016/01/16/la-ragazza-del-charlies-cafe/