• Home
  • News
  • Blog
  • Due team di autori a marchio Curcio al Salone del Libro di Torino

Due team di autori a marchio Curcio al Salone del Libro di Torino

I team Curcio di narrativa e fantasy sono pronti per il Salone del Libro di Torino, e voi?

 

Domani al via l’evento più importante dell’editoria italiana: pronti per la 29^ edizione del Salone del Libro di Torino? Noi e i nostri autori sì, vediamo cosa abbiamo in serbo per voi...

La location canonica è sempre quella del Lingotto Fiere, da giovedì 12 a lunedì 16 maggio 2016, ma tutta la città si animerà di spazi dedicati ai libri nella cornice del Salone Off, “il Salone diffuso che esce dai padiglioni del Lingotto e porta i suoi «visionari» in tutta Torino”. La Armando Curcio Editore partecipa al Salone con due “squadre” di autori pronti a raccontarvi le loro magnifiche storie, domenica 15 maggio nella Residenza Universitaria Campus San Paolo, in via Caraglio 97.

Alle 16 toccherà al team fantasy, un gruppo affiatato di autori di storie che vi faranno sognare.

Alessandro Orlandini, scrittore elbano appassionato di libri fantasy e film di fantascienza presenta il suo ultimo lavoro editoriale a marchio Curcio Daglass il viaggiatore e le cronache dei regni di Elandia, un’epica battaglia fra gli Oscuri e i difensori delle Terre di Elandia: Banshir il Nano, Rotullian l’Elfo, grandi, e i due Uomini Daglass e Brent.

Chiara Panzuti, appassionata di illustrazione e animazione multimediale, ci porta con la sua protagonista, Rebecca, nel freddo Nord. Ne La lettrice. Lo spirito dei ghiacci Rebecca, abile Lettrice, sarà costretta a lasciare la sua casa per introdursi come infiltrata in un gruppo di ribelli di San Pietroburgo, nel tentativo di recuperare le piume mancanti di un Ventaglio appartenente a un’antica leggenda che potrebbe donare ai Mutaforma poteri sconfinati.

Fabiana Olivieri, da sempre amante del genere fantasy, è al suo esordio letterario con un romanzo che ci porta nella magia delle tradizioni popolari italiane. Ne Il vangelo delle streghe seguiamo così le avventure di Giulia, ragazzina piena di sogni e aspettative che si trova improvvisamente di fronte a mondo terribile e affascinante.

Alessandra Cinardi, esperta di Egittologia e mitologia egizia, ci porta col suo Vita e libro dei morti nelle avventure di Vita e dei suoi amici che si ritrovano a frequentare la Paranormal High School. Con uno stile divertente e scanzonato la Cinardi schiererà i suoi protagonisti contro la più temuta delle divinità egizie, il terribile dio Seth.

Valerio La Martire scrive racconti da quando aveva 12 anni e in Nephilim - Ribellione all’Inferno ci riporta nel mondo dei Celestiale e degli Infernali, nel secondo episodio dell’appassionante saga di Nephilim. La bocca dell’Inferno si è aperta nella baia di New York e la posta in gioco non è mai stata così alta. Riuscirà Ryan a riportare indietro Jonathan dai gironi dell’Inferno? È venuto il momento di superare ogni limite umano.

Alle 17 invece sarà invece la volta del team della narrativa, composto da quattro autrici accomunate da una forte personalità narrativa.

Isabel Russinova, attrice di successo, ci presenta in Reinas. Storie di grandi donne, i personaggi femminili che ha fatto già rivivere a teatro. La forza e il coraggio della femminilità sono lampanti nelle figure di Pentesilea, Tanaquilla, Berenice, Galla Placidia, la brigantessa Rosina Donatelli Crocco e Agatha Barbara; donne che raccontano la Donna.

Maria Spissu Nilson, comincia a pubblicare i suoi primi racconti all’età di soli sedici anni. Nel suo ultimo libro a marchio Curcio L’uomo sulla sabbia nera, ci apre le porte della piccola isola di Linosa, dove il rito della pesca e la mutabilità del mare scandiscono la vita della gente. Il piccolo Mino incontrerà per caso Bekele, che con i suoi racconti aprirà per lui scenari fantastici su un’irreale Africa e sul suo viaggio verso Linosa.

Cristina Pasquale, da sempre appassionata d’arte, letteratura e cinema d’autore, nel suo Il Codice Amazons rompe le barriere tra realtà, scienza e fantasia, riflettendo sui rapporti sociali tra i due sessi e sul sostanziale fallimento del femminismo estremo. La società instauratasi, il nuovo “regno delle amazzoni”, subirà un forte colpo quando un’archeologa dimostrerà la devozione delle antichissime civiltà all’uguaglianza tra i sessi.

Marinella Gagliardi Santi, appassionata di misteri storici, ama raccontarli con immediatezza, vivacità e ironia. Defixiones. Dimenticare Pompei è il secondo romanzo della saga di Defixiones e non perde la caratteristica ricchezza di ironia, suspense, intrighi e colpi di scena che caratterizzano lo stile dell’autrice. Le vicende si svolgono a Ostia antica, dove Publio, l’armatore di Pompei, e Pitone, il mago di Defixiones dovranno destreggiarsi per scampare a un piano sinistro e delittuoso che mira a colpirli.