• Home
  • Recensioni
  • Blog
  • Canto di Natale di Charles Dickens - con le illustrazioni di Giulia Tomai

Canto di Natale di Charles Dickens è uno dei classici più amati da grandi e piccini, il racconto giusto per entrare nello spirito natalizio!

 

Canto-di-Natale

 

La storia la conosciamo praticamente tutti: Ebenezer Scrooge è un vecchio ricco, avaro ed egoista convinto che il Natale sia solo una perdita di tempo. Il suo caratteraccio si riversa su tutti quelli che gli stanno intorno, lo sfruttato impiegato Bob Cratchit, il nipote Fred che cerca inutilmente di invitarlo per la cena di Natale, e chiunque in strada intoni un “canto di Natale”.

 

Canto-di-Natale 1

 

La sera della vigilia di Natale riceve una visita inaspettata, il fantasma del suo ex socio in affari Jacob Marley, che lo mette in guardia sul destino che lo attende se non cambierà condotta: un’eternità di dannazione incatenato a quegli oggetti da cui è tanto ossessionato (lucchetti, timbri, portamonete e assegni), e al rimpianto di non aver vissuto condividendo con gli altri.

 

Canto-di-Natale 2

 

Durante la notte Scrooge fa la conoscenza di altri tre fantasmi che gli aprono gli occhi sulla sua vita, passata, presente e futura, facendo scattare in lui un processo di redenzione. Canto di Natale è un grande ritratto di solitudine ma soprattutto un magico regalo di Natale che trasforma il gelo e il buio dell’egoismo e dell’avarizia nel calore di un sorriso e di una festa per tutti.

 

Canto-di-Natale 3

 

Nel riadattamento della Armando Curcio sono presenti 32 pagine, illustrate a colori, con i disegni di Giulia Tomai, diplomata in Illustrazione all’Istituto Europeo di Design (IED) di Roma e fondatrice dello Studio Pilar, studio creativo di illustrazione e grafica.

 

Canto-di-Natale 4

 

Giulia Tomai, illustratrice dalla sensibilità estetica romantica, è un’attenta osservatrice dei moti dell’animo umano, e questo la porta ad avere una naturale predisposizione verso i bambini, ai quali si rivolge. I suoi disegni in questo volume centrano in pieno l’atmosfera magica e malinconica di questo grande racconto di Natale.