#recensioni La ragazza del Charlie’s Café di Rosa RomanoToscani 

 

la-ragazza-del-charlies-cafè-copertina

 


Una ragazza rapita nella Medina e poi il dramma di un’avventura pazzesca. 
Così inizia questo romanzo, catturando la tua emozione e non lasciandoti respirare fino all’ultima pagina, fino all’epilogo.


Con grande maestria la scrittrice coglie un momento di cronaca e ne fa un romanzo di storia contemporanea. Lo svolgersi della narrazione incastonata nel contesto attuale rende particolarmente avvincente la lettura.

Lo stile asciutto e insieme indulgente a riflessioni ricche di raffinata poesia, tipiche della penna di Rosa Toscani, avvolgono ogni descrizione, ogni introspezione dell’intimo dei personaggi descritti. 

Sullo sfondo le culture dei paesi toccati: Canada, Calabria, Marocco. Alla fine ci scopriamo frutto inevitabile di un meticciato che ci marchia in modo indelebile. Probabile ricchezza della quale siamo forse inconsapevolmente portatori. 

Un libro interessante che va letto subito oggi per non perdere la suspence che scaturisce dai conflitti che l’Islam sta determinando nel nostro quotidiano.


Recensione a cura di Elvira Coppola Amabile