• Home
  • News
  • Blog
  • Mò vi mento Lira di Achille: leggere prima il libro o vedere prima il film?

Mò vi mento Lira di Achille: leggere prima il libro o vedere prima il film?

C’è chi sostiene sia meglio leggere prima il libro e poi guardare il film e chi, di tutta risposta, corre nella sala cinematografica per vedere il film in anteprima senza aver letto il libro.

Nella seconda ipotesi, la lettura si rivela un’occasione che permette, pagina dopo pagina, di dare il volto degli interpreti del film ai personaggi del libro, oppure, di immaginare i luoghi e le ambientazioni – nel caso in cui nel film si è stati particolarmente fedeli con il testo.

Il 16 maggio è uscito nelle sale cinematografiche il film Mò vi mento – Lira di Achille dei registi Francesco Gagliardi e Stefania Capobianco.

Tratto dall’omonimo libro? E no, questa volta il procedimento è diverso! La sceneggiatura era già scritta e le riprese del film iniziate quando venne proposto dalla casa editrice Armando Curcio di scriverne il libro.

Francesco Gagliardi si ritrova, così, a scrivere il suo primo libro “Mò vi mento – Lira di Achille”, che ricorda come un’esperienza bellissima. Il regista-scrittore sostiene che la stesura di un libro richiede tempi lunghi e, grazie a questa possibilità, ha potuto approfondire i personaggi e innamorarsene.

Buona visione e buona lettura… o viceversa!