CaLibro, non il solito festival

“CaLibro è un festival di letture indipendente ispirato dalla nostra ingenua quanto cruciale convinzione che una città dove si legge di più è una città dove si vive meglio”

 

 

Così il team dell’Associazione culturale Il Fondino descrive il festival che organizza da qualche anno (siamo giunti alla quarta edizione) a Città di Castello. La graziosa cittadina umbra si animerà anche quest’anno di libri, e soprattutto di lettori, da giovedì 31 marzo a domenica 3 aprile 2016.

Non un classico festival di libri, però, ci tengono a specificare gli organizzatori: il termine “presentazione” è off limits, a CaLibro i testi si vivono, si recitano, e si assaporano contaminando la letteratura con altre forme artistiche. In arrivo a Città di Castello non ci sono perciò solo scrittori e lettori, ma anche compagnie teatrali, cantautori, formazioni corali, e tanti altri animatori culturali.

Nel programma di CaLibro (che trovi qui) ci sono eventi per tutte le età e per tutti i gusti: dagli appassionati di narrativa e di poesia, a quelli di ciclismo, spaziando dalla musica all’arte grafica. Gli appuntamenti sono sempre concentrati nei luoghi più caratteristici e suggestivi del centro storico della città.

Fra le varie iniziative interessante l’appuntamento del 2 aprile con il designer Riccardo Falcinelli, che spiegherà Perché scegliamo i libri dalla copertina.

Un’occasione da non perdere, quindi, per chi volesse passare una giornata godendosi la magia dei libri, immergendosi nella cultura (e nella cucina, da non dimenticare) umbra.