La Sacra Bibbia

Mille anni prima della nascita di Cristo, il popolo ebraico metteva per iscritto memorie trasmesse per generazioni in forma orale, che parlavano di Dio, della creazione, della storia di una salvezza annunciata per tutti gli uomini.

 

bibbia

 

Mille anni prima della nascita di Cristo, il popolo ebraico metteva per iscritto memorie trasmesse per generazioni in forma orale, che parlavano di Dio, della creazione, della storia di una salvezza annunciata per tutti gli uomini. Agli scritti dei sacerdoti e dei profeti, si aggiunsero le raccolte di antiche leggi, i libri poetici e apocalittici della tradizione ebraica e, in epoca cristiana, gli scritti sull’esperienza di Gesù e degli Apostoli. Così, in un periodo di molti secoli, quella storia divenne il testo che chiamiamo oggi la Sacra Bibbia. Da allora, la Bibbia è tra i libri più letti, più studiati e più tradotti nelle diverse lingue, non solo dal popolo dei credenti, ma anche da storici e linguisti non credenti. Per tutti è un testo dal valore impareggiabile, che ha condizionato la storia dell’umanità dal momento in cui fu scritto.
Oggi la Sacra Bibbia rinasce in una edizione di assoluto prestigio, che offre la più autorevole versione settecentesca, quella curata da monsignor Antonio Martini.

 
DESCRIZIONE DELL'OPERA

• 2 tomi
• Formato blocco libro 30 per 40 cm
• Formato tomo con copertina 33 per 41 cm
• Dorso 8,5 cm
• Copertina con anima da 5 mm
• rivestimento in pelle
• dorso tondo con 4 costole
• capitello
• 2 cordini in seta
• incisione a caldo e impressione in oro di copertina, dorso e retro
• risguardi su carta da 240 grammi con stampa in oro
• 736 pagine a tomo per un totale di 1472 pagine
• stampa 4 colori bianca e volta
• 230 foto per i due tomi, dei più grandi artisti della storia dell’arte
• la carta è una Freelife Ivory E/E COUNTRY da 170 gr. ed è stata realizzata appositamente per questa edizione dalle cartiere Fedrigoni
• la tiratura è di 1999 copie numerate a mano
su ogni volume è presente un marchio punzonato con l’imprimatur del Vaticano
• le caratteristiche grafiche della nuova edizione si ispirano alla Sacra Bibbia del Gutenberg
i font utilizzati sono stati scelti tra le famiglie più famose e storiche nell’ambito dei caratteri mobili: Bembo, Simoncini Garamond e Garamond 3
• lo studio sui fregi e le iconografie sono di ispirazione settecentesca, periodo in cui il monsignor Antonio Martini traduceva il testo della Sacra Bibbia, su cui la nostra
• opera si basa per farne un prodotto con caratteristiche di assoluta unicità


[issuu width=550 height=300 embedBackground=%23f7f7f9 shareMenuEnabled=false backgroundColor=%23222222 documentId=121214112505-b662b12c19654679a5caa5d5ebf6c8f4 name=sacra_bibbia username=armandocurcio tag=bibbia unit=px v=2]